TDCDN – Libreria Javascript – DEPRECATA

ATTENZIONE, questo sistema è ancora funzionante ma DEPRECATO.
Ciò significa che in futuro potrebbe non funzionare più.
Per utilizzare i nuovi parametri vi invitiamo a collegarvi al vostro pannello utente ed accedere alla pagina “Publish&Playback”, nella sezione “I Miei Streaming”.

Lo scopo principale di questa libreria è quella di gestire la nostra rete distribuita, senza che il cliente debba preoccuparsi di nulla.
Uno dei vantaggi principali è quello di determinare, attraverso la geolocalizzazione, la sorgete più vicina all’utente che richiede lo streaming.
Il cliente dovrà preoccuparsi di ben poco.

Per accedere ad un’istanza TDCDN, basta includere, prima dell’utilizzo, il seguente script:

<script type="text/javascript" src="http://cdn.troydesign.eu/nome_stream_cliente/channelN/X"></script>

L’url specificato ha dei parametri specifici del cliente e del canale che si vuole vedere:

  • nome_stream_cliente: E’ il nome stream assegnato al cliente in fase di attivazione
  • channelN: E’ il canale che si vuole vedere nella pagina e che ovviamente il cliente ha acquistato, ad esempio channel1, channel2 ecc.
  • X: E’ il numero dell’istanza che verrà usata nella “chiamata”. E’ un parametro che si può omettere e, in tal caso, l’istanza generata avrà il numero 0.

Esempio:

// Caricamento senza specificare il numero di istanza che quindi sarà 0.
<script type="text/javascript" src="http://cdn.troydesign.eu/troydesign/channel1"></script>
<script type="text/javascript">
	var url1 = TDCDN[0].hls.auto(); //stream del canale 1 per iOS
</script>

// Caricamento specificando il numero di istanza 7.
<script type="text/javascript" src="http://cdn.troydesign.eu/troydesign/channel3/7"></script>
<script type="text/javascript">
	var url2 = TDCDN[7].rtmp.auto(); //stream del canale 3 per player Flash
</script>

Al momento, ogni istanza TDCDN espone 2 proprietà:

hls Proprietà per accedere agli url del protocollo HTTP Live Stream. Dedicato ai dispositivi mobili.
rtmp Proprietà per accedere agli url del protocollo Real Time Messaging Protocol. Dedicato ai computer desktop.
rtsp Proprietà per accedere agli url del protocollo Real Time Streaming Protocol.

Al momento, ogni proprietà sopraindicata espone e seguenti funzioni:

auto() Funzione automatica che restituisce l’url dello streaming più adatto al dispositivo/computer che ha richiesto lo streaminq. Questa funzione è la migliore scelta e consente a noi di determinare quale sia il miglior stream da utilizzare in quel momento. In questo modo il cliente non deve preoccupasi di decidere quale usare.
La funzione restituisce null se non è disponibile alcun streaming (ad esempio il cliente non esiste oppure è stato disattivato il servizio per morosità).
Importante: questa funzione si basa sul rilevamento dell’user-agent che ogni browser invia. Nel caso venga usata un’applicazione differente dai normali browser(es. App Mobile) è importante inviare l’user-agent adatto a tale dispositivo.
source() Funzione specifica che restituisce l’url dello streaming con bitrare e formato identico al flusso di origine, cioè quello trasmesso dal cliente. Questa funzione è altamente sconsigliata a meno che non siete consapevoli di quello che state facendo.
La funzione restituisce null se non è disponibile alcun streaming (ad esempio il cliente non esiste oppure è stato disattivato il servizio per morosità).
p144(boolean auto*) Funzione specifica che restituisce l’url dello streaming con qualità 144p.
p160(boolean auto*) Funzione specifica che restituisce l’url dello streaming con qualità 160p.
p240(boolean auto*) Funzione specifica che restituisce l’url dello streaming con standard 240p.
p360(boolean auto*) Funzione specifica che restituisce l’url dello streaming con standard 360p.
p480(boolean auto*) Funzione specifica che restituisce l’url dello streaming con standard 480p.
p720(boolean auto*) Funzione specifica che restituisce l’url dello streaming con standard 720p.
p1080(boolean auto*) Funzione specifica che restituisce l’url dello streaming con standard 1080p.

* Se il paramentro auto è impostato a true e non fosse disponibile tale qualità, verrà restituito il risultato della funzione auto(). Se auto non viene impostato a true e non fosse disponibile tale qualità, verrà restituito un valore null.